EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La Candelora, storia e proverbi

La Candelora è la festa che ricorda la presentazione di Gesù al tempio. Il giorno della Candelora è il 2 febbraio.

La Candelora, i detti

E’ la festa, non di precetto, che ricorda la presentazione di Gesù al tempio e la purificazione di Maria. La Candelora ricorre il 2 febbraio. Nella cultura contadina ha da sempre rappresentato un momento importante per capire come si sarebbero evolute le condizioni climatiche. In tutta Italia, sono innumerevoli i proverbi ed i detti relativi al meteo e al 2 febbraio. Un antico detto afferma così” Per la santa Candelora dell’inverno siamo fora, ma se piove o se gragnola quaranta giorni ancora” cioè “Per la santa Candelora l’inverno è terminato ma se piove, il mal tempo terminerà fra quaranta giorni” . Invece, un altro detto sostiene che “Per la Candelora o neve o bora”.

Le candele

Il 2 febbraio, durante la Messa, si benedicono le candele, simbolo della luce divina. Le candele, consegnate ai fedeli, vengono tenute con grande cura perché destinate ad essere accese in momenti critici. Non di rado si utilizzano per scongiurare tempeste e temporali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *