EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La leggenda delle palline di Natale

 

La leggenda delle palline di Natale spiega perché si utilizzino per addobbare l’albero. Da raccontare ai bambini leggenda delle palline di Natale è un racconto istruttivo e bellissimo per tutti. La storia permette di riflettere sui valori veramente importanti che oltrepassano la ricchezza ed il possesso di beni materiali.

La leggenda delle palline di Natale
A Betlemme tutti si preparavano a rendere omaggio a Gesù appena nato portando dei doni. Un giocoliere desiderava tanto fare visita al piccolo Gesù ma era così povero da non avere i soldi per acquistare un regalo. Stava triste ed avvilito fino a che non decise di raggiungere la grotta della sacra famiglia. Davanti al piccolo si esibisce con i suoi numeri suscitando le risate del bambino Gesù.
Da quel giorno a Natale si appendono delle palline all’albero in memoria del giocoliere di Betlemme che ha saputo conquistare Gesù con la sua bravura.

La leggenda delle palline di Natale e le tradizioni natalizie
I principali simboli delle feste natalizie sono l’albero ed il presepe. L’albero di Natale, che ha un’origine molto antica, si decora l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata. Invece, viene disfatto il 6 gennaio, festa dell’Epifania. Sotto si sistemano i regali che possono essere scartati il 25 mattina o il 24 sera.
Per addobbare l’albero si possono utilizzare materiali vari e diversi, come frutta secca, caramelle o biscotti. In passato si ricorreva a fiocchi colorati, mandarini, ghirlande e piccoli pupazzi. Preparare l’albero significa stabilire con cura la posizione dei festoni, delle luminarie e del puntale.
Inoltre, non bisogna trascurare il contenitore porta albero che potrà essere decorato con colla glitter o altre applicazioni.
Le ultime tendenze per l’albero di Natale parlano di recupero e di grande attenzione nella scelta dei materiali. Per quanto riguarda l’albero si possono scegliere riproduzioni in legno o plastica oppure piante da rinvasare dopo le feste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *