EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La festa di San Valentino, la storia e le usanze

La festa di San Valentino è il 14 febbraio. Dedicata a tutti coloro che si amano la festa di San Valentino ha una tradizione molto antica.
Per l’occasione gli innamorati si scambiano auguri, doni e promesse di amore eterno.

Festa di San Valentino, la storia

La festa di San Valentino prende origine da precedenti riti pagani. Nell’antica Roma a Febbraio si svolgevano i Lupercali, dei riti propiziatori incentrati sulla fertilità. Non essendo conformi ai dettami della religione cristiana vengono vietati per volontà di Papa Gelasio che li sostituisce con i festeggiamenti di San Valentino.
In epoca medioevale è lo scrittore Geoffrey Chaucer a far conoscere la figura del Santo di Terni come protettore degli innamorati.
Valentino, un personaggio storico e realmente esistito, è nato nel 176 d.C. a Terni. Il suo potere taumaturgico e la sua bontà lo rendono in breve tempo molto amato e noto. Il futuro Santo viene convocato a Roma dall’oratore greco Cratone, perché guarisca il figlio che risanato decide di diventare cristiano.
San Valentino, che diventa Vescovo di Terni nel 176, è condannato come cristiano dall’imperatore romano Aureliano. Viene decapitato il 14 febbraio del 273 a Roma ma le sue spoglie vengono spostate a Terni città della quale è patrono.Festa di San Valentino, le usanze

 

Le tradizioni per la festa di San Valentino prevedono lo scambio di regali ed auguri fra innamorati.
Per il giorno dell’amore si possono scegliere regali importanti, come un anello di fidanzamento o un viaggio, o più semplici come un mazzo di fiori, un invito a cena o una semplice scatola di cioccolatini.
A Terni ed in altre città italiane il 14 febbraio si svolgono eventi speciali pensati per le coppie. Inoltre, non mancano iniziative a carattere religioso.
La festa degli innamorati negli ultimi decenni è diventata un vero e proprio fenomeno di massa che interessa tutto il mondo. In previsione di San Valentino si organizzano feste, menù a tema ed altri eventi dove il rosso è protagonista accanto a cuori, frecce e pupazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *