EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La leggenda di Jack O’ Lantern

Il 31 ottobre si festaggia Halloween, una ricorrenza antica e molto sentita in tutti i Paesi anglofoni. Halloween è indissolubilmente legato con spiriti, fantasmi e zucche. Nei giorni che precedono il 31 ottobre è usanza intagliare una zucca e porvi all’interno un lumino, proprio come fece Jack O’ Lantern.

La leggenda di Jack O’ Lantern

La zucca di Halloween oltre Oceano è nota come Jack O’Lantern, dal nome dello sfortunato protagonista della leggenda. Jack era un fabbro dedito al bere e alla truffa. Una sera, mentre si trovava in un pub a bere si ritrova davanti il diavolo che intende portarlo con sé. Il fabbro però chiede di poter bere per l’ultima volta ed il diavolo, in cambio della sua anima, si trasforma in una moneta. Jack la mette subito vicino ad una croce, beve e si dimentica dell’accaduto ma, dopo qualche tempo il diavolo ritorna per avere ciò che gli spetta. Per evitare che la sua anima vada nelle mani del diavolo, Jack chiede di poter mangiare, per l’ultima volta, un frutto che pendeva da un albero; prima di farsi aiutare dal diavolo però incide una croce sul tronco, rendendolo così inoffensivo. Il diavolo, truffato, non si dimentica di Jack l’ubriacone e prepara la sua vendetta. Quando giunge la sua ora, Jack viene cacciato dal paradiso e mandato all’inferno, a causa della sua vita dissoluta. Il diavolo mette in atto il suo piano e gli vieta l’accesso acconsentendo però a dargli un tizzone ardente per farsi luce. Jack si ritrova, per sempre, a vagare nel buio munito soltanto della sua rapa con all’interno una fioca fiammella. Da allora in poi, ad Halloween si scavano ed intagliano le zucche e all’interno si mettono delle candele per scacciare gli spiriti maligni.

Due idee per decorare la zucca di Halloween

Le zucche di Halloween

La zucca è uno fra i simboli di Halloween più conosciuti. Per l’occasione vengono scelte zucche ad hoc, particolarmente grandi così che possano contenere delle candele o dei lumini. La tradizione vuole che Jack O’Lantern, come vengono chiamate all’estero, sia posizionata nei pressi di casa, in modo da proteggere il luogo nel quale si vive dal ritorno dei morti. Durante la notte di Halloween, i fantasmi ed i morti tornano nelle loro dimore terrene e le zucche illuminate hanno lo scopo di scacciarli e spaventarli.

In passato, al posto delle zucche venivano impiegate le rape, proprio come suggerisce la leggenda di Jack O’Lantern.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *