EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Se siete amanti del caffè: ecco una festa originale

Partiamo dalla base e vediamo cosa assolutamente è necessario per creare un coffe party; bisognerà tenere in considerazione che non tutti sono amanti del caffè e quindi per evitare di creare un evento durante il quale siete contenti solo voi, dovrete puntare su gadget che potreste fare a mano, come alcuni segnaposto con chicchi di caffè incollati e verniciati con lo smalto trasparente da far trovare ai vostri ospiti sulla tavola ma, soprattutto, quello su cui dovrete puntare sarà la scenografia della festa.

Scenografia del coffe party

Potreste pensare di comperare dei chicchi di caffè, appoggiarli su un telo di yuta o canapa e decorare così il tavolo dei dolci; potreste poi acquistare dei sacchi di media grandezza, sempre di yuta o di canapa, e ricoprire sedie o piccoli tavolini, o ancora dei pouf, se li avete. Se disponete di un proiettore potreste pensare di far scorrere delle immagini di vecchi film che abbiano un chiaro riferimento all’uso del caffè: celebre è ad esempio il monologo di Eduardo De Filippo sulla tradizione del come fare il caffè e perché berlo. Passeranno così immagini in bianco e nero ma rigorosamente senza audio, e come sottofondo potreste optare per della musica cubana.Il contrasto tra l’antico e il contemporaneo può rendere la vostra festa davvero molto originale e mentre cenerete avrete anche un intrattenimento a tutti gli effetti e completamente a costo zero.

Ricette con caffè

Generalmente quando si parla di ricette a base di caffè si pensa esclusivamente al tiramisù, o comunque dolci al caffè, ma in realtà esistono anche altre varianti che comprendono primi e secondi. L’importante è non aver paura di rischiare, se volete fare un party diverso dal solito.

Un’idea di primo piatto al caffè

Se siete dei bravi cuochi e amate passare il vostro tempo in cucina, potete fare le tagliatelle fatte in casa ma nell’impasto oltre la normale farina potete aggiungere il caffè; in questo modo otterrete una variante molto particolare di primo che può essere condito con la panna, che addolcirà un po’ il sapore amaro della tagliatella al caffè. Per non farsi sfuggire poi proprio nulla, prendete un bel vassoio dove impiattare il primo e adornatelo di chicchi di caffè.

Il secondo al caffè

Come secondo potete pensare al vitello al caffè. Ecco la ricetta: 500 g di vitello, 70 g di burro, 100 g di pinoli, 100 g di mandorle, 100 g di noci, 2 bicchieri brodo vegetale, 1 tazzina di caffè, 2 cucchiai olio d’oliva e sale. Prendete una padella fate sciogliere il burro ed in seguito aggiungete i pinoli, le mandorle e le noci e fatele leggermente tostare. Prendete il vitello e fatelo cuocere rosolandolo nell’olio e poi aggiungete mandorle, noci e pinoli e solo alla fine la tazzina di caffè, ovviamente amaro; In fine, dopo aver pre- riscaldato il forno a 150 g mettete una teglia con il vitello e allungate un po’ col brodo vegetale. Potreste servire il secondo in un vassoio che sia ornato da caffè in polvere; per eviterete l’inconveniente di far capitare la polvere di caffè amara sulla carne, mischiatela con lo zucchero.

Il menù ovviamente non può assolutamente essere basato tutto sul caffè poiché potreste non incontrare i gusti di tutti gli invitati; per cui pensate ad altri primi che vengono cucinati utilizzando dei liquori che si abbinino col caffè, come gli spaghetti al rum. Come si preparano? Prendete una padella e fate soffriggere olio e cipolla sminuzzata, aggiungete il rum e verrà il sughetto in cui farete rosolare lo spaghetto; nella fase finale, aggiungete la panna, 2 cucchiai al massimo, altrimenti coprirà del tutto il sapore. Le alternative che possono essere abbinate ai piatti a base di caffè generalmente saranno tutte agrodolci, evitate sapori speziati non ci starebbero bene. In ultimi non potranno mancare i dolci, il classico tiramisù e la tazzina di caffè saranno sempre gradite in una festa a tema caffè; ovviamente anche in questo caso potete essere originali e ricoprire i bordi delle tazzine con dello zucchero caramellato o anche semplicemente servire il caffè con accanto dei cioccolatini, creando anche l’angolo del cioccolato nella vostra scenografia con delle targhette in legno che ne indichino le diverse tipologie.

Insomma la festa è vostra, le idee non mancano e quindi osate ma soprattutto sbalordite!

A cura di http://www.caffebarbera.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *