EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La leggenda della Befana

Il giorno della Befana, o dell’epifania cioè apparizione, è un momento di grande gioia per i nostri bambini. Carica di regali e a bordo di una scopa, la Befana porta piccoli regali, tanti dolci e pezzetti di carbone a chi è stato disubbidiente. Per ricambiare la sua gentilezza ed aiutarla ad affrontare la fatica del viaggio, è tradizione lasciare vicino alle finestre o al cammino un bicchiere di latte o di vino e un tozzo di pane.

La Befana è un personaggio benevolo la cui storia è avvolta nella leggenda. Per far vivere la magia del 6 Gennaio ai bambini raccontate loro questa storia.

La Befana abitava da sola in una povera casa. I re Magi durante il viaggio verso la grotta di Gesù bussarono alla sua porta per sapere come arrivare a Betlemme. La Befana era molto impegnata: diede qualche informazione ma non volle accompagnarli. Quando i re Magi ripresero il cammino, la vecchia signora si pentì del suo comportamento e mise, di fretta, dentro un grande sacco le povere cose che aveva a casa: dei frutti e qualche dolcetto. Uscì ma la notte era buia e i re Magi già lontani. La Befana decise di fermarsi presso ogni casa per lasciare un piccolo dono, con la speranza di poter onorare Gesù. Da allora, la notte del 5 Gennaio, la Befana si aggira per il cielo sulla sua scopa per far felici tutti i bambini.

Buona Befana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *