EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mercatini di Natale in Italia e all’estero

I mercatini di Natale sono una delle principali attrazioni dei mesi di Dicembre e Gennaio. Fra le bancarelle ed i profumi dei cibi tradizionali, è facile trovare prodotti artigianali da regalare a parenti ed amici.

In Italia, un mercatino di Natale particolarmente suggestivo è quello di Bolzano dove si assaporano tanti cibi tipici e golosi, come per esempio il classico vinbrulè. I mercatini di Bolzano sono aperti a partire dal 26 Novembre fino al giorno della befana, il 6 Gennaio.

Il mercatino di Bolzano segue ha orari differenti in base ai giorni ma è bene sottolineare che chiude soltanto il 25 Dicembre mentre l’8 Dicembre è aperto dalle 08.00 fino alle 19.00.

Particolarmente magico anche il mercatino di Natale di Napoli che si svolge, principalmente, in Via San Gregorio Armeno dove si susseguono le botteghe degli artigiani che realizzano, a mano, statue di grande bellezza.

A Milano, il 6 Dicembre si inaugura l’antica fiera degli Obej Obej che si tiene presso il Castello sforzesco fino all’8 Dicembre, giorno dell’Immacolata. Il 9 Dicembre invece, apre il mercatino di Natale al quale sono affiancati tantissimi altri eventi imperdibili.

All’estero sono tanti i Paesi che vantano un’antica tradizione sui mercatini di Natale, come la Germania, la Francia e l’Austria. Proprio in Austria, il principale mercatino viene inaugurato il 13 Novembre. Fra gli stand si trovano candele, manufatti e tanti prodotti tipici locali, come golosi dolci.

Una destinazione poco conosciuta ma davvero imperdibile è la Svizzera dove, i mercatini di Natale, sono una realtà consolidata e stupefacente. Da Lucerna a Basilea a Losanna, le occasioni davvero tantissime e tutte molto suggestive perché, oltre agli stand si possono ammirare spettacoli ed altre attività natalizie. A Berna, i mercatini vengono inaugurati il 28 Novembre nella piazza principale della città e fra le bancarelle si trovano tanti prodotti artigianali realizzati con materiali naturali,come per esempio il legno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *