EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Halloween:idee per la casa con materiali di recupero

Addobbare la casa per Halloween utilizzando materiali di riciclo è molto divertente ed utile perché consente di dare una seconda vita ad oggetti che, altrimenti, finirebbero in discarica.

La festa di Halloween, che risale al tempo delle popolazioni celtiche, si lega ai cambiamenti di stagione e all’arrivo sulla terra, per un giorno, dei defunti.

Per Halloween la tradizione vuole che in ogni casa vi sia una zucca intagliata ed illuminata, così da scacciare gli spiriti. Se utilizzate una zucca gialla commestibile, riciclate la polpa per preparare la pumpkin pie di Halloween da servire ai vostri ospiti.

Con un manico di scopa ed un vecchio lenzuolo bianco si realizza uno spaventoso fantasma da mettere proprio all’ingresso di casa; per renderlo più spaventoso disegnate occhi e bocca.

Per creare dei pipistrelli di Halloween con materiali di riciclo è sufficiente del tessuto nero leggero; disegnate con un pennarello la forma e ritagliatela; dopo averne fatti quattro o cinque, uniteli fra loro con poca colla e poi usateli come fossero dei festoni.

Gli altri addobbi di Halloween si possono realizzare sfruttando la fantasia ed i tanti materiali che abbiamo già a casa, come le lattine e le scatolette del pesce, per esempio degli sgombri. Dopo averle ben pulite, facendo attenzione a non ferirvi con la parte acuminata, possono essere avvolta nella carta velina arancione, o nera, ed impiegate come simpatici segnaposto. I più creativi possono trasformarle in spaventose tane per ragni di plastica o in contenitori per dentiere da vampiro. Le lattine, per esempio dei pelati, private del coperchio si trasformano in mostruosi portacandele di Halloween. Utilizzando dei colori acrilici, da acquistare nei negozi del fai da te, o degli smalti per unghie si possono decorare con occhi e bocca oppure con scheletri e bare.

I contenitori di plastica usa e getta, per alimenti, si possono trasformare in simpatiche bare da spargere per la casa o da utilizzare per servire piccoli dolcetti. Si possono decorare con scheletri e teschi utilizzando un pennarello indelebile, sia bianco che nero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *