EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasqua: Farciamo le uova

download (2) A Pasqua non possono mancare le uova, simbolo di vita e di rinascita. La tradizione di donare e decorare le uova nel periodo di transizione fra l’inverno e la primavera è molto antica ed è praticata ancora oggi. La tradizione vuole che per Pasqua si consumino cibi a base di uova, basti pensare alla torta Pasqualina o al casatiello, e se ne regalino tante di cioccolato. Per Pasqua possiamo realizzare con i nostri bambini un divertente lavoretto da portare poi in tavola: l’uovo farcito.

Dobbiamo acquistare delle frutta non trattata come mele, preferibilmente rosse, delle arance, dei kiwi , delle pere,una vaschetta di ricotta, delle gocce di cioccolato, un limone e una manciata di mandorle tostate. con un coltello affilato, facendo attenzione a non farlo toccare dai più piccoli, suddividiamo l’uovo in due metà cercando di non romperlo. Laviamo la frutta e tagliamola a piccole cubetti; laviamo ed asciughiamo anche l’arancia e affettiamola senza sbucciarla; trasferiamo il tutto in una zuppiera, condiamo con lo zucchero e il succo di limone. A parte lavoriamo la ricotta con un cucchiaio,unendo anche il latte; incorporiamo la frutta e amalgamiamo delicatamente. Farciamo le due metà dell’uovo decorando con le gocce di cioccolato e le mandorle; se il dolce non viene consumato dai bambini si può utilizzare del liquore al limone o un buon passito. Buona Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *