EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Biscotti di frutta secca per la calza della befana

befana_scopa_6La notte tra il 5 ed il 6 Gennaio tutti i bambini ricevano la loro calza della befana. Cioccolatini, carbone, mandarini, frutta secca e tanti dolcetti.

Si tratta di una tradizione molto sentita in tutta Italia che ha dato origini a varie leggende e storie legate alla venuta dei Re Magi presso il bambinello Gesù. Questa ricorrenza però è collegata anche con i riti agrari con i quali si dava l’addio a madre natura rinsecchita e vecchia per dare il benvenuto alla primavera e ai nuovi raccolti.

Per preparare dei biscotti golosi per la befana provate questa ricetta che riutilizza la frutta secca avanzata dalle recenti festività natalizie.

 

 

 

 

 

300 grammi di farina

2 uova

100 grammi di zucchero semolato

200 grammi di frutta secca mista: albicocche, nocciole, prugne, uvetta passa

150 grammi di burro

Tritiamo grossolanamente la frutta secca; in una ciotola lavoriamo le uova con lo zucchero. Aggiungiamo il burro sciolto e la farina, mescolando bene. Incorporiamo la frutta secca, continuando a lavorare bene. Per ultimo aggiungiamo il lievito e giriamo. Infariniamo il piano di lavoro e tiriamo una sfoglia di circa due centimetri e ricaviamo i biscotti utilizzando il bordo inumidito di un bicchiere oppure un taglia biscotti. Sistemiamoli in una teglia imburrata e cuociamoli in forno per 15 minuti a 180 gradi. Facciamoli freddare e sistemiamoli nella calza della befana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *