EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Leggenda della Befana

BefanaIl 6 Gennaio è la festa della Befana, un girno di festa per i bambini, ma anche una ricorrenza religiosa: l’Epifania, termine  che indica il momento in cui Gesù  si è rivelato agli uomini.

Per tradizione, il 6 Gennaio i bambini ricevono piccoli doni che vengono sistemati all’interno di colorate e allegre calze. Questa è una tradizione molto antica risalente all’epoca precristiana. In questo periodo dell’anno infatti, venivano organizzate delle feste a favore della fertilità dei campi, in modo che il raccolto fosse abbondante.

Inoltre, proprio a Gennaio si riteneva che la natura, ormai vecchia, cedesse il passo a quella nuova e forte che avrebbe dato presto i suoi frutti. La Befana quindi è anche l’immagine della natura stanca che prima di partire per sempre vuole premiare gli uomini con qualche dono.

Molte sono le leggende su questa simpatica vecchietta, ne riportiamo una.

Secondo la leggenda, quando i Re Magi intrapresero il loro viaggio per recarsi da Gesù, chiesero informazioni ad una vecchina, pregandola di seguirli. Purtroppo lei decise di restare a casa ma, dopo essersi pentita, decise di uscire per raggiungere la carovana. Portava con sé dei doni per il Bambin Gesù. A causa dell’oscurità della notte però non riuscì a raggiungere i Re Magi e quindi decise di distribuire i suoi regali a tutti i bambini che avrebbe incontrato. Da allora la notte tra il 5 ed il 6 gennaio, a cavallo della sua scopa e passando per i camini distribuisce due tipi di doni: dolci per la bella stagione che verrà, carbone che rappresenta il passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *