EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasqua simpatici pulcini di lana. Metodo pon pon

Pasqua sta arrivando, il pulcino è simbolo di  primavera, rinascita e dunque Pasqua.

Impossibile non fare i pulcini, tutte e tutti li hanno fatti una volta nella vita. Simpaticissimi, morbidissimi e sopratutto facilissimi da fare.

Come?


Occorrente:

  • Lana gialli ma si possono utilizzare tutti i resti della lana che si ha in casa.
  • cartone,
  • matita,
  • pennarello,
  • forbici.

Ritagliare dei tondi di cartone o cartoncino e bucarli al centro. Con un ago da lana infiliamo il filo nel cerchio e lavoriamolo facilmente arrotolandolo, cerca di avvolgerne parecchio sino ad arrivare a chiudere il buco centrale, fai un altro cerchio di cartone e procedi ugualmente, meglio fare il secondo cerchio un pò più piccolo.

Dopo aver concluso devi tagliare i fili, massima delicatezza però, infila la forbice tra il cartoncino e il filo arrotolato e taglia la lana lungo tutto il lato esterno del cerchio, facendo attenzione a non fare uscire la lana dai cartoncini. Prendi un altro pezzettino di lana lungo 15 cm, fallo passare tra le due ciambelle e fai un bel nodo stringendo bene, poi sfila le ciambelle dalla lana arrotolata e il pon pon è pronto!

I due pon pon vanno cuciti o colleghati insomma,  lega insieme poi i due pon pon con il filo con cui li hai stretti bene bene.

Ora completa i pulcini con occhietti di carta, becco di carta e zampette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *