EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasqua: il cesto pasquale di cioccolato, come farlo da soli

Pasqua, festa di cioccolato! Oltre le squisite uova di Pasqua si possono creare dei bei cestini.

Come?

Un modo più classico è semplice è acquistare un cestino colorato, meglio se di colori tenui, della bambagia  un uovo di Pasqua e altri dolcetti pasquali,dei fiori finti, così si può fare un bel cestino pasquale, ma si può crearne uno completamente di cioccolato. come?

Acquistare o procurarsi

  • 3 kili di cioccolato fondente
  • uno stampo (però a tal riguardo ricordiamo che anche una ciotola può essere usata come stampo se si vuole risparmiare si possono usare anche tazze o bicchieri )
  • foglie fresche di menta, alloro, rosa
  • nocciline sminuzzate
  • semi di sesamo
  • zucchero a velo
  • carta da forno
  • palloncini
  • pelapatate
  • spatola
  • nastri e nastrini
  • coriandoli (non troppo piccoli)
  • cioccolatini confezionati a forma di uovo
  • un vassoio carino
  • nastrini
  • fiori finti

 A bagno maria o al micro onde fare fondere il cioccolato, ancora caldo colarlo nella forma stampo distribuendolo con una spatola, mettere il tutto in frigorifero per far indurire il cioccolato.  Prendere i palloncini, gonfiarli e immergerli per metà nel cioccolato fuso, ricoprire la cioccolata con il granellato di nocciola o per gli amici più esotici con i semi di sesamo che ben si abbinano al cioccolato e rendono il tutto con un sapore molto speciale, ottimo anche lo zucchero a velo.

Preparare un vassoio con della carta da forno, riporre i palloncini e metterli in frigor a raffreddare. Il cioccolato raffreddandosi farà scoppiare il palloncino, un segnale che ci avvisa: possiamo togliere il tutto dal frigorifero.

Intanto preparare le foglie con il solito procedimento come per i palloncini avendo cura di ricoprire la solo la parte superiore di cioccolato, alcune foglie potranno essere guarnite di granellato di nocciola o di sesamo o di zucchero a velo, riporle in frigorifero.

Quando tutto è pronto preparare la composizione.

Sul vassoio sistemiamo le ciotole di cioccolato  (ovviamente dopo averle staccate dalla base) riempirle dei cioccolatini che potremmo aver fatto noi stessi di tutte le forme svariate, dall’uovo al cuore alla rosa. Le ciotole si possono guarnire anche con riccioli di cioccolato ottenuti con una barretta di cioccolato ed un pelapatate. Intorno alle ciotole per guarnire il vassoio sistemare le foglie, qualche nastrino e qualche fiore finto  e colorare il tutto con dei coriandoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *