EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

San Valentino: non è più una festa romantica?

E se a San Valentino 2013 non andasse più di moda essere romantici?

La crisi o forse altro ha abbassato il business che sorge intorno alla festa degli innamorati.

Sembrerebbe che gli uomini (quelli impegnati) alzano gli occhi al cielo alla sola idea di dover acquistare un pensierino. Le donne (tutte) sono complicate, si sa, perché il regalo sdolcinato te lo tirano dietro, ma se poi arrivi a mani vuote sono guai. In realtà c’é una sola semplice regola da rispettare: al bando i cadeaux banali, largo a un presente pensato, che sia un messaggio da decifrare.

Così consiglia l’Ansa.

L’impresa può sembrare ardua, ma con un’occhiata alle vetrine giuste, i principi azzurri del nuovo millennio riusciranno a stupire le proprie amate. Così, il messaggino d’amore si scrive sulle t-shirt, ma mai in maniera esplicita. Un modello che disegna con le borchiette stondate un intero planisfero (Blomor) vorrà dire ‘Ti regalerei il mondo’, oppure nasconde la promessa di un viaggio insieme. Ma se i fidanzati non vogliono prendere grossi impegni, potranno optare per un pensiero che parli di lei, perché le donne, è noto, adorano essere al centro dei suoi pensieri. La borsa My Mail Bag di Frankie Morello, laminata con le micro borchie, sarà un modo per dirle che è ruvida, ma che nasconde un cuore tenero.

Nel 2013 la dichiarazione d’amore non si fa più in ginocchio, ma diventa liquida con Kenzo e la sua fragranza Amour I love u, in edizione limitata. Per le coppie più rodate, invece, il grande passo si fa con il Marry me! di Lanvin, che poco lascia all’interpretazione. Eccoli dunque i ‘valentine’ dell’epoca contemporanea, quei messaggini d’amore a forma di cuore di un tempo che oggi diventano regali da scartare e interpretare. Se un completino intimo sarebbe troppo esplicito, e per le coppie acerbe persino fuori luogo, una decolleté in coccodrillo rosso fuoco (Santoni) la invita con garbo a liberare una passione tenuta a freno, mentre il sandalo spuntato con plateau e tacco vertiginoso viene rivestito in suede anche qui nel colore della passione da Sergio Rossi che per il San Valentino 2013 ha realizzato una variante della sua storica Cachet

. Con un gioiello, invece, non si sbaglia mai, meglio se un pezzo unico, come quelli realizzati dalle mani artigiane di ‘Maestri del gioiello-a Milano con grinta verso il futuro!’ una mostra dedicata alla festa dell’amore. Qui i cuori, i simboli dell’infinito e gli intrecci sono in oro, diamanti, pietre preziose e minerali grezzi, per i portafogli di tutte le taglie. Di fronte a un regalo pensato una donna si scioglie, perché realizza di avere di fronte a sé un uomo brillante e attento alle sue esigenze. E allora siano originali questi compagni d’amore, lo suggerisce anche un piccolo concorso, lanciato da Vanity Fair in partnership con COIN. Si chiama ‘Love Box’ ed è un canale web che premierà il video d’amore più originale tra tutti quelli invitai dai lettori del magazine e dai clienti degli store di Milano, Firenze, Roma, Napoli e Catania. Tutti gli innamorati si ingegnino

Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *