EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Un costume di ogni Carnevale: Fatina . Fatto in casa con meno di 10 euro

Costume da FatinaUn costume che da sempre esiste ma che non ha mai perso il suo fascino? Quello della Fatina.

Basta come base un tubino di quelli molto economici e semplici che possibilmente si hanno già nell’armadio, altrimenti al mercatino o in un qualsiasi negozio economico lo si trova a meno di 10 euro. Importante però è che il colore sia chiaro, meglio pastello.

Nel travestimento da fatina quello che conta sono i colori, tenuti e dolci.

Per le Ali  basta creare una struttura con del filo di ferro piuttosto robusto e poi rivestire il tutto con del tulle, oppure, suggerisce la rete, con dei vecchi collant colorati infilando una gamba per ciascuna ala.  Le ali si possono decorare anche con strass, foglie, fiori, petali. Stessa cosa potrà essere fatta sul vestito. Per la bacchetta basta rivestire sufficiente rivestire con del nastro colorato un bastoncino in legno o in plastica. Sarà poi possibile applicarvi le stesse decorazioni usate per il vestito, le ali e gli altri accessori. In cima ci starà bene una stellina. La fatina non è perfetta se non ha anche la coroncina in colore del costume quindi  sarà perciò sufficiente rivestire una striscia di cartone o cartoncino piuttosto resistente con il nastro, per poi applicare le solite decorazioni. Un’alternativa sarà quella di acquistare un diadema.

Il costume deve essere un pò ricco quindi sopra il tubino non ci sta male una sorta di fusciacca di tulle anche in riciclo ed infine passiamo al trucco che deve essere sempre luminosissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *