EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Preparare un tavola rustica per la cena di Natale Tovaglia di juta e giunco

Apriamo una piccola rassegna di idee e spunti per la cena di Natale.

Non aspettatevi il cenone, così tutto in una volta . Preferiamo, di volta in volta, proporvi qualche piatto e il modo di servire. Siamo convinti che per la notte di Natale  tutti noi preferiamo non “tenere i piedi sotto la tavola” per ore, ma puntare invece su qualcosa di diverso e contemporaneamente tradizionale, da consumarsi e, soprattutto, preparare in modo veloce. Potremo così dedicarci ai momenti sereni che ci attendono.

Iniziamo la nostra serie di proposte, naturalmente, dalla preparazione della tavola.

La tavola della cena di Natale

Sopra una grossa tela di juta di tono naturale saranno infilate delle stelle di legno ritagliato ( le troverete senz’altro in cartoleria o nei supermercati), mescolate ad agrifoglio a rametti di pino e a pigne. Se volete dare un tocco di personalità, comprate qualche bomboletta spray d’oro e d’argento e colorate la vostra confezione.


Importante per rendere la tavola più simpatica e accogliente è il modo di allestire i singoli posti dei nostri ospiti. Ogni posto sarà preparato su tovagliette individuali di giunco intrecciato. Quanto poi alle stoviglie, potreste utilizzare piatti di terraglia rustica con posate e piccoli boccali di legno d’ulivo e con porta bicchieri scavati in pigne d’abete. Sul tovagliolo un nodo segna posto indicherà il nome di ogni invitato, che voi scriverete in un simpatico cartoncino.

Non dimenticate di dare lo stesso tocco alle sedie e ai mobili della stanza, tutto contribuirà all’atmosfera di festa e di serenità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *