EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Regali di Natale e Capodanno Dal look alle decorazioni Come risparmiare per un dono di gusto

Durante le feste natalizie i soldi sembrano che non bastino mai. Regali, cenoni, addobbi, abbigliamento nuovo fanno crollare i conti in banca di molti di noi. Ma, vivere un bellissimo Natale e Fine d’Anno senza spendere una fortuna si può; è possibile festeggiare anche in maniera low cost godendosi al massimo i giorni di festa.

Il risparmio parte dai regali; è bene non ridursi all’ultimo momento ma iniziare da subito ad acquistare piccoli pensieri. Soprattutto nei mercatini di Natale, si possono trovare oggetti d’artigianato, leccornie tipiche a prezzi scontati; non dimenticate anche le sagre e i mercati di quartieri. Inoltre, si può puntare a prodotti tipici, come il vino, il miele ma anche prodotti lavorati a mano come candele, cesti o soprammobili in legno.

Provate a stilare una lista di doni utili; per esempio: un buono per dei massaggi, una ricarica telefonica, un biglietto per uno spettacolo teatrale, un buono da spendere in un negozio di elettronica o di abbigliamento e così via.

Non scartate l’ipotesi del regalo fatto a mano, o hand made che è tornato davvero in voga. Marmellate, liquori, biscotti, borse e bracciali sono originali e soprattutto amici dell’ambiente. Per arricchire il dono, acquistate una carta regalo colorata e un bel biglietto d’auguri da compilare rigorosamente a mano.

Alcune proposte interessanti si trovano anche on line, dove non è difficile acquistare accessori, bonus per giornate speciali a costi interessanti; in rete si possono comperare anche prodotti come macchine fotografiche e cellulari con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Soprattutto se non è strettamente necessario, rimandate all’anno nuovo l’acquisto di vestiti; infatti, con i saldi troverete certamente ciò che vi è utile ad un prezzo più vantaggioso.

Per riuscire a non sfigurare alle cene e ai balli di Natale e Capodanno, puntate su capi da mixare; una camicia elegante per esempio può essere indossata sia con una gonna che con un pantalone a sigaretta. Un bel paio di stivali stanno benissimo sia con i pantaloni che con un maxi pullover.

Per il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno scegliete prodotti stagionali e, possibilmente, a chilometro zero; sfruttate i carciofi, le patate, i finocchi e la zucca per portare in tavola piatti ricchi di antiossidanti e vitamine. Abbondate con gli antipasti e i primi e proponete degli assaggi di secondi, che di norma sono più costosi. Acquistate un panettone o un pandoro classico e farcite con cioccolata, panna montata o crema al limone; accompagnatelo da un liquore fatto da voi.

Per la tavola, rinunciate ai piatti di carta ma proponete di non cambiarli per ogni portata, in modo da ridurre l’inquinamento legato all’utilizzo del detersivo e dell’acqua. Risparmiare, significa anche un mondo pulito per i nostri figli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *