EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Halloween: come organizzare una festa perfetta

Halloween: come organizzare una festa perfettaPer organizzare una paurosa festa di Halloween, è necessario stabilire dove allestirla. Si può propendere per l’affitto di un locale oppure scegliere di festeggiare a casa, magari in una stanza ampia come una cantina.

Stilate una lista degli ospiti, comunicategli l’intenzione di festeggiare e chiedete la conferma. E’ anche importante far sapere se si tratta o no di una festa in maschera.

Conoscere con esattezza quante persone saranno presenti è utile per organizzare il catering e stabilire il numero di sedie o di tavoli.

Importantissimo è l’arredamento, che deve richiamare nei colori e nei temi, la notte più paurosa dell’anno.

E’ possibile disegnare e ritagliare, da un cartoncino nero, dei pipistrelli oppure disegnare dei fantasmi su cartoncino bianco, ritagliarli e incollarli su specchi, vetri e pareti.

Acquistate delle zucche intagliate e poneteci all’interno delle candele o dei lumini; se non riuscite a reperirle, potete acquistare le zucche di plastica dotate di luce. Particolarmente suggestive sono le zucche “ornamentali”, piccole e bitorzolute; sistematele in un cesto o utilizzatele come simpatico centrotavola.

Addobbate l’ambiente con ragni, teschi e topi finti; riempite di stracci dei pantaloni e una maglietta e adagiate il fantoccio su un divano, dopo avergli sistemato sul collo un ampio cappello. I vostri ospiti penseranno sia un fantasma!

In commercio si trova il sangue finto che si può spargere sul pavimento oppure sulla tovaglia; fornitevi anche di musiche inquietanti, che faranno da sottofondo alla vostra festa. Se dopo il rinfresco volete organizzare dei balli, procuratevi invece musiche da discoteca o che si possano ballare in gruppo, facendo riferimento anche ai gusti musicali dei vostri ospiti.

Il menù della festa di Halloween, varia secondo l’orario e gli invitati; se ci sono esclusivamente bambini, optate per una merenda pomeridiana invece se ci sono ragazzi adolescenti, fate una cena che però non si prolunghi oltre un certo orario. Invece, se organizzate un party fra amici, potete fare proporre un buffet o una cena seguita da balli e divertimenti.

Per chi non desideri ballare, mettete a disposizione dei giochi da tavolo e un mazzo di carte.

Potete puntare su cibi da mangiare in piedi come torte salate, frittelle, bignè salati, crostini e pizzette seguiti dai dolci tipi di Halloween. Fra questi i muffin alla zucca, la pumpkin pie e le dita di strega; il consiglio è quello di proporre anche dessert più classici come un buon tiramisù, delle crostate e dei piccoli biscotti. Da bere se volete restare in tema proponete succhi di arancia rossa e cocktail rosso sangue da servire in mostruosi bicchieri adornati con ragni e teschi. Ricordate di offrire bibite non alcoliche per chi deve poi guidare per tornare a casa.

Ora scegliete il vostro travestimento e preparatevi alla notte di Halloween!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *